Centro di Servizio per il Volontariato Etneo - "Perché si continua a parlare di alimentazione” - Convegno on line organizzato dal Centro di Servizio per il Volontariato Etneo - Distretto Ragusa 2
"Perché si continua a parlare di alimentazione” - Convegno on line organizzato dal Centro di Servizio per il Volontariato Etneo - Distretto Ragusa 2
 
Mercoledì 9 dicembre dalle ore 17 alle ore 19 si svolgerà una conferenza on line dal titolo "Perché si continua a parlare di alimentazione". L'incontro è organizzato dal Centro di Servizio per il Volontariato Etneo all'interno dell'azione del Distretto Ragusa 2 ed è aperto a tutti gli Enti del Terzo Settore dei distretti Ragusa 1 e Ragusa 2 del CSVE. 
 
A intervenire sarà il Dottor Vito Perremuto, Direttore del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione - Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva - Igiene e Medicina preventiva presso l'ASP di Ragusa.
Parteciperanno alla conferenza il dottor Santo Carnazzo, consigliere del CSVE con delega al territorio e il presidente del CSVE Salvatore Raffa. 
 
Sarà un importante occasione di riflessione e approfondimento su un tema che interessa tutti e che può interessare vari ambiti: tutti gli studi e le esperienze cliniche dimostrano sempre di più il ruolo dell’alimentazione nella medicina preventiva e le ripercussioni sui tassi di mortalità e i costi sanitari di una cattiva alimentazione e degli stili di vita scorretti. 
 
"I volontari del distretto Ragusa 2 - dichiara Rocco Schininà coordinatore del distretto Ragusa 2 del CSVE - hanno già avviato da tempo una riflessione sulla necessità di evidenziare sempre di più il ruolo di un’alimentazione consapevole, da qui nasce l’esigenza di divulgare sul territorio questi concetti e per questo vogliamo dare massima diffusione a questa importante iniziativa".
 
Per quanti fossero interessati a partecipare è possibile contattare la segreteria organizzativa al numero telefonico 370 1250754 e richiedere, nel limite dei posti disponibili.
Top
Questo sito utilizza cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi informativa…