Centro di Servizio per il Volontariato Etneo - Emergenza freddo, cosa è stato fatto

 

Nel far fronte all’emergenza freddo che sta straordinariamente incalzando anche i territori a bassa quota della Sicilia orientale, il Centro di servizio per il volontariato etneo ha contribuito a supportare le associazioni del coordinamento comunale di protezione civile di Catania.
In particolare, il CSVE si è occupato della gestione del soccorso dei senzatetto presso la tendopoli di piazza Falcone, presieduto dai volontari 24 ore su 24. Rispondendo a un bisogno riscontrato dagli operatori, con il supporto delle Forza di intervento rapido della Protezione Civile, sono state reperite coperte sino al territorio di Ragusa.
Grazie alla collaborazione consolidata negli anni con Coop Sicilia, è stato inoltre possibile ottenere la fornitura di beni di prima necessità per far fronte alla colazione di ben 60 persone accolte al campo: la richiesta è stata subito accolta in tempi celeri ed è stato possibile offrire ai senzatetto latte, biscotti, tè, acqua e brioches.

Top
Questo sito utilizza cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi informativa…