Centro di Servizio per il Volontariato Etneo - Servizio Civile al via a Librino e Acireale

Ha preso il via oggi, con un incontro nella Casa del Volontariato di Librino a Catania, il progetto di servizio civile nazionale “VolontariAMO” promosso del Centro di Servizio per il Volontariato Etneo. I 24 giovani volontari selezionati attraverso bando pubblico saranno impegnati, per un anno, in attività rivolte prevalentemente ai loro coetanei, nel quartiere di Librino a Catania e nel comune di Acireale.

Il progetto punta infatti a potenziare la partecipazione dei giovani alla vita delle comunità, sensibilizzare alla cittadinanza attiva e all’importanza del volontariato, prevenire fenomeni di devianza ed isolamento.

Al momento iniziale di questa mattina, oltre agli operatori interessati allo svolgimento del Servizio Civile, è intervenuto il presidente del CSVE Salvo Raffa, che ha spiegato come il progetto punti a canalizzare le energie positive dei giovani, spesso però inespresse e disperse, e rafforzare il loro legame con il territorio della rispettiva comunità. «Per raggiungere questi obiettivi – ha detto Raffa – occorre offrire loro opportunità di coinvolgimento e protagonismo nella vita pubblica, che aiutino a mantenere positive relazioni con il contesto sociale e culturale. I giovani del Servizio Civile contribuiranno in questo modo alla mission del CSVE di sostenere il volontariato e alla realizzazione del bene comune».

Dopo l’incontro, seguiti dagli addetti del Centro, i 24 volontari hanno quindi iniziato con entusiasmo il progetto, che prevede per loro una fase di formazione finalizzata all’acquisizione di conoscenze e di competenze necessarie per operare nel mondo del volontariato.

Catania, 13 novembre 2017                                                                                                    L’Ufficio Stampa

Top
Questo sito utilizza cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi informativa…