Centro di Servizio per il Volontariato Etneo - 5x1000 per il 2016: pubblicati numeri e preferenze

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono stati pubblicati i numeri relativi alle preferenze espresse dai contribuenti nella propria dichiarazione dei redditi. Sono liberamente consultabili le liste degli ammessi e degli esclusi, insieme agli importi attribuiti agli enti che hanno richiesto di accedere al beneficio. 49mila gli enti ammessi, secondo le classifiche pubblicate online (clicca qui per leggerli) con gli elenchi per la destinazione del 5 per mille che assemblano i numeri relativi alle preferenze espresse dai contribuenti nella propria dichiarazione dei redditi. Le liste degli ammessi e degli esclusi, insieme agli importi attribuiti agli enti che hanno chiesto di accedere al beneficio, sono consultabili sul sito dell’Agenzia delle Entrate, nella sezione “5 per mille”.

Ad accedere al 5 per mille 2016 sono stati quasi 49mila enti, tra volontariato, ricerca sanitaria e scientifica, associazioni sportive dilettantistiche, e 8.096 Comuni. Gli elenchi pubblicati sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono stati suddivisi in base alle categorie ammesse: enti del volontariato, ricerca scientifica, ricerca sanitaria, Comuni e associazioni sportive dilettantistiche. In totale, la platea dei beneficiari è di 48.966 enti. Al primo posto, il mondo del volontariato, con 40.742 enti; seguono le associazioni sportive dilettantistiche (7.698), gli enti impegnati nella ricerca scientifica (418) e quelli attivi nel settore della sanità (108). Presenti anche i Comuni (in tutto 8.096) ai quali, per il 2016, sono destinati 15,2 milioni di euro.

Top
Questo sito utilizza cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi informativa…