CSVE - Centro di Servizio per il Volontariato Etneo - CSVE: Convegno a CATANIA - Responsabilità illimitata del Volontariato

 

 

Per partecipare al convegno registrati cliccando qui 

 

A Catania un momento di confronto e riflessione sul rapporto tra volontariato e istituzioni per difendere quanto resta del welfare sul territorio


 “Legalità, accoglienza, salute, legalità: ragioni di bene comune direttamente connessi ad un virtuoso rapporto tra Istituzioni e Volontariato del terzo settore. Ma quanto e come è ascoltato dalle istituzioni cittadine il volontariato, con il suo carico di operatività e di conoscenza del territorio? Quali modelli e quali buone prassi può offrire il volontariato per Catania? Quanto è rappresentato il volontariato, con le istanze e le esigenze della popolazione a cui dà voce, nelle istituzioni cittadine? Come oggi vengono accolte dalla politica le richieste di legalità e di trasparenza proprie del volontariato? Di questi temi si discuterà, su iniziativa del Coordinamento delle associazioni del volontariato Archimede (C.A.V.A.) e del Distretto del volontariato di Siracusa, in un momento di confronto e riflessione dal titolo “La responsabilità illimitata del Volontariato: Accoglienza – Salute - Legalità – Bene Comune - Istituzioni”, moderato dalla giornalista Sarah Donzuso.

L’iniziativa nasce dalla volontà delle associazioni di volontariato catanesi di mettere a confronto relatori di grande esperienza, istituzioni del Comune di Catania e reti del volontariato impegnate quotidianamente in attività fondamentali per il mantenimento del restante welfare catanese, motivate dalla volontà di pianificarne insieme il necessario rilancio. Un volontariato quindi che non vuole essere ancora considerato soggetto a responsabilità “limitata”, ovvero deputato esclusivamente ad emergenze o repentine contingenze, bensì inteso e valorizzato dalla politica, quale detentore di responsabilità costanti nei confronti della società catanese. 

 

Top
Questo sito utilizza cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi informativa…